VOLA IL MERCATO IMMOBILIARE A MONZA E IL LUSSO LA FA DA PADRONE

immagine4

Monza, con una popolazione di circa 120.000 abitanti, è il capoluogo della provincia di Monza e della Brianza, ma soprattutto è una delle città più importanti dal punto di vista immobiliare nel panorama provinciale. Infatti circa il 16% di tutti gli annunci immobiliari della provincia sono relativi a questa città chiave nel panorama lombardo.In totale sono presenti a Monza 12.047 annunci immobiliari, di cui 9.224 in vendita e 2.823 in affitto, con un indice complessivo di 100 annunci per mille abitanti. Il dato più significativo, però, riguarda quello relativo all’andamento nel tempo dei prezzi di richiesta di case, appartamenti e in generale degli immobili residenziali all’interno del territorio del comune di Monza, sia in vendita che in affitto. Per prezzi di richiesta si intendono chiaramente i prezzi medi degli immobili localizzati nel comune di Monza, ma andiamo nel dettaglio. Nel mese di Luglio 2017 per gli immobili residenziali in vendita sono stati richiesti in media € 2.158 per metro quadro, contro i € 2.156 registrati il mese di Luglio 2016 (con un aumento del 0,12% in un anno). Nel corso degli ultimi 24 mesi, il prezzo richiesto all’interno del comune di Monza ha raggiunto il suo massimo nel mese di Marzo 2017, con un valore di € 2.193 al metro quadro. Il mese in cui è stato richiesto il prezzo più basso è Maggio 2016: per un immobile in vendita sono stati richiesti € 2.138 per metro quadrato. Sempre nel corso dello stesso periodo, per gli immobili residenziali in affitto sono stati richiesti in media € 9,44 mensili a metro quadro, con un aumento del 5,61% rispetto a Luglio 2016 (€ 8,94 mensili per mq). Negli ultimi 2 anni, il valore più alto del prezzo richiesto all’interno del comune di Monza è stato di € 9,62 mensili al metro quadro, rilevato nel mese di Aprile 2017. Il mese in cui è stato richiesto il prezzo minimo è Giugno 2016: per un immobile in affitto sono stati richiesti in media € 8,87 al mese per metro quadrato.Per quanto riguarda, più nello specifico, i singoli segmenti del mercato a Monza, è possibile osservare che la tipologia che ha registrato il maggior apprezzamento percentuale è costituita da loft: le quotazioni mostrano un incremento di circa il 9% negli ultimi 3 mesi. La tipologia che ha invece registrato il maggior deprezzamento percentuale è costituita dalle mansarde: le quotazioni hanno accusato una flessione di circa il 4% negli ultimi 3 mesi.